Janeane Garofalo: non mi sento più “strana” per il sesso

Tra le (poche) celebrità che hanno, in qualche momento della loro carriera, dichiarato di essere asessuali, un posto di rilievo lo merita l’attrice statunitense Janeane Garofalo.

Nata nel 1964, ha partecipato, durante la sua carriera, fino a questo momento, a più di 50 film, per lo più commedie, ad altrettante serie televisive, è conosciuta anche come stand up comedian, e anche come attivista politica, tanto da attirare su di sé le ire dell’estrema destra americana (che le ha riservato un trattamento “social” molto simile a quello riservato a Laura Boldrini dalle nostre parti) per le sue opinioni critiche a cominciare dalla guerra in Iraq, per finire alla presidenza Trump, oltre per il fatto di dichiararsi orgogliosamente atea.

In un suo show, distribuito in DVD, If You Will, nel 2010, si era dichiarata asessuale, “non ho paura dell’intimità, semplicemente, è proprio mancanza di interesse. E questo non fa felice l’uomo con il quale sto da dieci anni”.

In una sua recente intervista al magazine di area Lgbtqia, Janeane Garofalo, ha puntualizzato la situazione. “Di fatto -dice- ho una libido bassissima. Penso che c’entri qualcosa la biologia in tutto questo. Alcune persone crescono così, e io, fin da quando ero giovane, ho sempre avuto una libido molto, molto bassa. C’è stato un breve periodo, tra la fine dei 30 e l’inizio dei 40 quando ho avuto una libido più alta, e deve entrarci di nuovo la biologia, penso che fosse il mio corpo che mi stesse dicendo ehi, se vuoi avere dei bambini, ora o mai più. Adesso è tornata al livello base, quindi, molto vicina allo zero. E quando ti dividi il letto con la stessa persona per 17 anni…”

“Non capisco dove sia il problema. Io sono come sono. C’è stato un tempo in cui pensavo che tutto questo fosse strano e che fossi strana io, e, quando bevevo un po’, diventavo più interessata al sesso, e questo mi faceva sentire normale, credo, come se dicessi ecco, questo è siò che fanno le altre persone.

Guardandomi indietro, non mi interessa molto. Le cose sono come sono, e la mia parte sessuale, non mi smuove niente”.