Una guida per asessuali a … Anatomia femminile.

Torniamo con una nuova traduzione di “Una guida per asessuali a … Anatomia femminile”, una guida pubblicata su Asexualityarchive.com, che cerca di affrontare l’argomento sessualità in maniera costruttiva ed educativa.  Questa volta ci soffermiamo sull’anatomia femminile.

Buona lettura!

Thuban


Parte Inferiore

Per quelle donne, ragazze, o qualsiasi altra persona si ritrova ad avere un clitoride e\o una vagina.

Tra le tue gambe, proprio nel punto in cui si incontrano con il tuo corpo, troverai una sorta di area morbida piena di pieghe di pelle di varie forme e dimensioni. Quest’area è la tua vulva, ed è proprio qui che inizieremo il nostro tour. Contenuti all’interno ci sono una quantità di punti di interesse. Qualche volta l’intera area è chiamata in maniera sbagliata  “vagina”, ma quella è in realtà una delle molte cose che ci sono in qui.

In primo luogo, incontrerai i lembi di pelle conosciuti come le labbra. Questi agiscono come una sorta di copertura per tutto il resto che è in questa zona. Le labbra esterne più spesse sono chiamate le grandi labbra, mentre le labbra interne più sottili sono le piccole labbra. Variano per forma e dimensioni da persona a persona. I tuoi possono essere piccoli e piegarsi tra le pieghe esterne della pelle, possono essere grandi lembi di pelle che sporgono o un misto fra le due cose. In molti casi, un lato potrebbe essere più grande dell’altro e lo spessore della cresta potrebbe non essere lo stesso per l’intera lunghezza. Le labbra sono spesso di un colore diverso rispetto al resto della pelle nella zona.

Interno

Se ti avventuri tra le labbra, troverai un tunnel che va all’interno. Questa è la vagina, e qualche volta viene chiamata “figa”. Probabilmente sembrerà un po ‘liscio e viscido, ed è elastico. Se dovessi mai decidere di avere un figlio, la vagina sarà probabilmente coinvolta nella gravidanza in qualche modo, e probabilmente sarà coinvolta quando il bambino deciderà che è ora di uscire e affrontare il mondo. All’estremità della tua vagina c’è il tuo utero, noto anche come “Appartamento della zia Flo”, dove avviene la preparazione fisica per il ciclo mensile.

Lungo la parete anteriore della vagina, lungo alcuni centimetri, è possibile incontrare un’area leggermente più dura e increspata. Questa area è nota come il punto G.

Sebbene tu possa toccare il punto G, molti scienziati (dei quali la maggior parte non hanno la vagina) continuano a discutere della sua esistenza.

Esterno anteriore

Se torniamo all’esterno della vagina, potresti incontrare un anello elastico di pelle che circonda l’apertura esterna. O forse no. In ogni caso, questo è chiamato imene e non ha assolutamente alcun rapporto con chi sei o come hai vissuto la tua vita, nonostante quello che le altre persone potrebbero erroneamente sostenere. L’imene non ha alcun uso pratico e, se ancora presente,  è ampiamente noto per essere un fastidioso ostacolo se si sceglie di mettere qualcosa nella vagina. In rari casi, l’imene copre l’apertura della vagina, una condizione che in genere richiede cure mediche.

Ok, ora che sei  in superficie, dirigiti verso la parte anteriore del tuo corpo, ma rimani tra le labbra. Dove i due lati esse si uniscono, troverai un piccolo bozzo che si nasconde lì. Questo è il tuo clitoride. Probabilmente non è così prominente come alcuni degli altri luoghi che hai già esploratoi in giro. In alcuni casi, le persone potrebbero anche non sapere che è laggiù fino a quando non lo si fa notare. Questo è pero in realtà  uno dei pezzi più importanti in questo punto e di solito vale la pena fare amicizia con esso.

La dimensione del clitoride può variare notevolmente da persona a persona. Il tuo può essere delle dimensioni di un chicco di riso o può essere lungo due pollici. La dimensione del tuo clitoride ha un effetto molto limitato su ciò che può essere fatto con esso. A volte, il clitoride può cambiare dimensione e diventare più grosso. Questa è chiamata erezione.

attorno ad esso è presente un po ‘di pelle conosciuta come il cappuccio del clitoride. In molti casi, il tuo clitoride è un po “timido” e spesso si nasconde sotto il cappuccio, e sbircia all’esterno solo occasionalmente di tanto in tanto. Il pezzo di clitoride che sporge sulla superficie è chiamato il glande. Sotto la superficie, il tuo clitoride ha due gambe che si estendono all’indietro e raggiungono il fianco della vagina.

Tra la vagina e il clitoride, potresti aver trovato un piccolo blocco con un buco, da qualche parte nella pelle liscia che è laggiù. Quella buca è la tua uretra, ed è qui che esce l’urina. Quest’ultima non esce dalla vagina, a differenza di quanto alcuni credono. Inoltre, alcune persone (persone che non hanno partecipato a questo tour o non hanno consultato una mappa stradale dell’area) potrebbero confondere l’uretra con il clitoride. Consentitemi di affermare che questo fraintendimento sarà portatore di delusioni future.

Peli pubici

Andiamo fuori e diamo un’occhiata alla vulva nel suo insieme. Potresti aver notato una foresta di peli corti e ricci che circondano l’area. Questi sono i peli pubici, conosciuti anche come “cespuglio“. L’area che coprono e la loro densità varia molto da persona a persona. Per alcune persone, i peli sono limitati a una piccola area immediatamente  al di  fuori delle labbra. In altri, i peli si sviluppano intorno alla vulva e in un ciuffo sul tumulo che si trova di fronte di essa. In altri casi, il pelo è più spesso intorno alla vulva e al tumulo, ma può diffondersi verso l’alto e iniziare con una colonia intorno all’ombelico. A volte il colore dei peli pubici potrebbe non corrispondere al colore dei capelli o dei peli presenti in altre parti del corpo.In alcuni casi, le persone si radono via alcuni o tutti i peli presenti in quest’area per vari motivi.

Secondo gli scienziati, l’unico scopo noto dei peli pubici è quello di essere particolarmente ripugnanti quando ci si trova in una stanza d’albergo.

 

Esterno Posteriore

Se torni indietro dalla vulva, incontrerai un altro buco. Questo è noto come ano, ed è qui che escono le feci. Non c’è molto altro qui, quindi continuiamo il nostro tour in un altra zona

Parte superiore

Ora stiamo abbandonando la parte inferiore e ci dirigiamo verso il petto. Sul tuo petto, probabilmente troverai un paio di piccole sporgenze di pelle, conosciute come capezzoli.

I capezzoli possono essere circondati da punte rotonde di pelle più scura, che possono avere più o meno  peli che sporgono da esso. Occasionalmente, i capezzoli si irrigidiscono e diventano più duri e sporgono.

In molti casi, i capezzoli sono posizionati su delle sacche di grasso chiamati seni, noti anche come “tette” o “boccie”. Il seno può avere dimensioni variabili da quasi completamente piatto a sporgere dalla superficie del petto. Mentre di tanto in tanto forniscono cibo per i neonati, il più delle volte, i seni non hanno alcun uso pratico e potrebbero essere di intralcio. Nonostante la loro generale mancanza di utilità, sono inspiegabilmente una delle parti più gettonate del corpo.

Tuttavia, non è male imparare come faarsi un auto esame del seno. Questo aiuta a controllare la presenza di grumi che possono essere correlati al cancro. (Basta fare una ricerca su Internet per le istruzioni. La frase “esame di auto al seno” in genere porta a una serie di risultati abbastanza mirata, orientata dal punto di vista medico.)

Questo conclude il tour.

(Noterai che il tour non si è soffermato sul “bottone magico dell’orgasmo”,  questo perché non c’è un posto del genere: se vuoi un orgasmo, dovrai lavorarci sopra.)