Asessualità e BDSM: due rette parallele che a volte si incrociano

Testata: AgoraVox

Data: 24/12/2017

Titolo: Asessualità e BDSM: due rette parallele che a volte si incrociano

Altri titoli: Asessualità e BDSM possono apparire, ad un primo sguardo ingenuo, due mondi incompatibili che non potranno mai convivere all’interno della stessa persona. I soggetti asessuali, come possiamo leggere sul portale italiano di AVEN (la più vasta comunità mondiale online di asessuali), sono quegli individui che non provano attrazione sessuale nei confronti di nessun genere o sesso. In poche parole si tratta di persone che vivono benissimo la propria vita e le proprie relazioni di coppia senza sentire necessariamente il bisogno di avere rapporti sessuali. Non a causa di un disturbo mentale o di una disfunzione sessuale ma per via del loro naturale orientamento.

Autore: Istituto Italiano di Sessuologia

 

Gli asessuali introducono la distinzione tra orientamento sessuale e orientamento romantico. Quest’ultimo è improntato al bisogno di prossimità e di contatto intimo e affettivo piuttosto che alla necessità di uno scambio sessuale. Da queste caratteristiche si deduce la piena capacità, da parte degli asessuali, non soltanto di innamorarsi ma anche di stabilire delle vere e proprie relazioni sentimentali.

Una recente ricerca di Yule e collaboratori (2017) ha confermato che, seppur in percentuale minore rispetto alla popolazione generale, gli asessuali mettono in atto comportamenti autoerotici e hanno fantasie sessuali. A caratterizzare queste fantasie è la constatazione che gli asessuali si osservano come separati dagli atti sessuali e non si identificano mai con i personaggi su cui stanno fantasticando (Bogaert, 2012). Sembra poi che una certa percentuale riporti delle fantasie di tipo parafilico. Ad incuriosire però è la prova che alcuni soggetti abbiano avuto esperienze masturbatorie connesse a fantasie che richiamano il mondo BDSM. Non si tratta solo di fantasie, come dimostrato da un articolo apparso su Sexualities nel 2015, in cui vengono intervistati alcuni soggetti asessuali che dichiarano di frequentare abitualmente club BDSM.

[continua]