Warning: include_once(/web/htdocs/www.carrodibuoi.it/home/wp-content/plugins/instagram-feed/inc/class-sb-instagram-gdpr-integrations.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.carrodibuoi.it/home/wp-content/plugins/instagram-feed/instagram-feed.php on line 100

Warning: include_once(): Failed opening '/web/htdocs/www.carrodibuoi.it/home/wp-content/plugins/instagram-feed/inc/class-sb-instagram-gdpr-integrations.php' for inclusion (include_path='.:/php7.2/lib/php') in /web/htdocs/www.carrodibuoi.it/home/wp-content/plugins/instagram-feed/instagram-feed.php on line 100
Forse non sono asessuale perchè mi masturbo. - carrodibuoi.it

Forse non sono asessuale perchè mi masturbo.

Ecco il secondo appuntamento della serie “Forse non sono veramente asessuale, perchè…” Tenuto da Asexual archive. Questo articolo è dedicato alla masturbazione e asessualità. Se una persona si masturba si può considerare ancora asessuale? Scopriamo insieme.

Buona lettura

Thuban


Questo è uno dei dubbi più diffusi. Ne è stato parlato ampiamente, Anche su questo sito. Quindi, lasciami andare al punto: Masturbarsi non esclude  in qualche modo nessuno dall’essere un asessuale.

È così semplice!

Quindi, perché ciò rimane un dubbio così onnipresente? Perché così tante persone pensano che farlo significhi che non si può essere asessuali? Gran parte di questa credenza è dovuta  dalla percezione culturale che la masturbazione sia una sorta di “sostitutivo”,  un modo per rimpiazzare tutto quel sesso che non si può ottenere con un’altra persona. Questo stesso atteggiamento è alla base del pensiero che definisce le persone che si masturbano delle sfigate che non riescono ad avere prestazioni sessuali, e che una persona è un fallimento a letto se scopre che i*l loro compagn* si masturba da sol* .

In questa linea di pensiero qualcuno che si masturba,  in automatico, vuole fare sesso con qualcuno.

Beh, questo non ha assolutamente senso. La masturbazione non è un sostitutivo del sesso, non è sempre un rimpiazzo per “le cose serie”. Può, ed è un dato di fatto, esistere per conto suo.

Alcune persone pensano che la masturbazione significhi che una persona non sia asessuale perchè essa è un’attività sessuale, coinvolge organi sessuali.

Giusto, è quindi?

Questo cosa c’entra con il discorso? La parola “asessuale” descrive un orientamento sessuale, questo non significa che una persona sia completamente libera da tutte le caratteristiche sessuali e che non può, sotto nessuna circostanza, prendere parte a nessuna attività di natura sessuale.

Sotto questo tipo di interpretazione, dovremmo credere che la parola “omosessuale” si riferisca a qualcun* che prende parte sempre allo stesso tipo di attività sessuale  o che le persone eterosessuali sono incredibilmente creative perchè fanno sempre qualcosa di differente.

Chiaramente, queste sono affermazioni ridicole.

C’è anche la credenza comune che la natura della ragione per cui una persona si masturba possa indicare se questa sia asessuale o meno.  Alcune persone sembrano pensare che  gli unici motivi fattibili, per un* asessuale, sia di “gestire una libido fastidiosa” o per “liberarsi delle pressioni“.

Certamente quelle sono motivazioni fattibili per masturbarsi.

Ecco però altri esempi:  Si scarica lo stress. Dona sollievo dal dolore mestruale. Per noia.  Per fare una donazione di sperma per il trattamento IVF del* tu* migliore amic*. Perché sei curios*. Perché ti piace l’orgasmo. Oppure stai partecipando al “masturbate-a-thon” per motivi di beneficenza. Perché al partner che frequenti piace guardare. O anche perchè queste cose che hai letto hanno risvegliato le tue parti intime.

Perché no? Perché.

Vi sono altre innumerevoli ragioni, molteplici altre ragioni, per cui una persona asessuale si masturba . C’è solo un motivo che potrebbe, legittimamente, far sorgere il dubbio sulla tua asessualità ed è:

” Mi masturbo perché provo attrazione sessuale per una persona.”

Ma anche in questo caso potresti essere demisessuale o gray-asessuale. La masturbazione non ti esclude dall’asessualità, come alcune delle altre cose  che esploreremo prossimamente.

Potete trovare l’articolo originale qui.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi