Forse non sono asessuale perchè ho fatto sesso.

Benvenut*!
Thuban
—————————————————————————————————————————————————————————————————

 

Molte persone pensano che il fatto di aver avuto rapporti sessuali sia un fattore squalificante e molte persone usano i precedenti sessuali di una persona per dire:”Ti ho beccato!”, cioè come prova chiara e incontrovertibile che una persona non è realmente asessuale.

Per quanto riguarda l’asessualità, che tu abbia fatto sesso non significa nulla.

Il sesso è un’attività. È qualcosa che fai. L’orientamento sessuale di una persona non è legato alle azioni di quella persona. Se così fosse, significherebbe che non potrebbero esserci persone vergini consapevoli di essere etero o gay e significherebbe che una percentuale significativa della popolazione dovrebbe identificarsi come bisessuale, dopo quella notte da ubriaco al college o quell’esperimento fatto ad un pigiama party al liceo. Sarebbe semplicemente sciocco. Gli orientamenti sessuali sono una descrizione del modello delle attrazioni sessuali di una persona, non del loro modello di azioni sessuali. Se non sei attratto da qualcuno prima e non sei ancora attratto da qualcuno dopo, qualsiasi cosa tu abbia fatto nel mezzo non cambia il fatto che non sei ancora attratto da loro. Quindi tutto ciò come potrebbe alterare il tuo orientamento?

Come con la masturbazione, alcune persone decidono che ci sono un numero limitato di ragioni accettabili per una persona asessuale per fare sesso. La procreazione e il compiacimento dei partner generalmente sono i motivi principali al top in questa lista. Altri motivi validi includono: Perché sei curioso. Perché ti piace come ci si sente. Perché un umano è più caldo di un giocattolo sessuale. Perché sei annoiato. Perché se la tua carta viene timbrata abbastanza volte puoi guadagnare un panino gratis. Perché allevia lo stress. Perché si prende cura della tua libido. Perché presumibilmente brucia abbastanza calorie per  farti sentire meno in colpa per quella seconda ciambella che hai mangiato questa mattina. Perché tu vuoi. Perché queste cose che hai appena letto hanno risvegliato qualcosa nelle tue zone nascoste. Perché  no?

E ancora, quelle non sono le uniche ragioni accettabili per una persona asessuale di fare sesso, e nessuna di queste ragioni significa che una persona non è asessuale.

Anche il tipo di sesso o attività sessuali che hai fatto sono irrilevanti, dal petting completamente vestito ad un rimjob, dalla semplice posizione al missionario ad un’orgia da due dozzine di persone BDSM, da una volta nella tua vita a tre volte al giorno. Non c’è una linea in cui improvvisamente si passa dall’essere asessuali a non esserlo affatto.

Potete trovare l’articolo originale qui.