Giappone: “le persone Trans vanno sterilizzate”

Notizia allarmante dal giappone. Qualche giorno fa la corte suprema ha respinto il ricorso, fatto da Takakito Usui, e confermato la legge 111 del 2003 che obbliga, le persone transgender a sterilizzarsi prima che possano cambiare il proprio genere sui documenti. La notizia è stata ufficialmente data dal SBS News.

Battaglia legale sui corpi transgender

Dopo la conferma della legge 111 gli attivisti transgender Giapponesi si sono attivati per rettificarla. Essa è infatti molto invasiva e discriminante poichè obbliga le persone trans a operarsi. Nonostante tutto, anche dopo aver preso coscienza di tale problematica, la corte ha rigettato il ricorso. Il principale motivo di tale decisione è che per la corte è necessario fare tutte le operazioni per appartenere “ufficialmente” al genere verso cui si sta transizionando. L’individuo, per evitare confusione sciale, deve adattarsi perfettamente alle aspettative sociali che ricalcano una concezione binaria dei generi. Le persone no-binarie e quelle non medicalizzate vengono completamente escluse e cancellate. Anche questa volta i bambini e la presunta confusione che possano sviluppare vedendo un corpo transgender è risultata essenziale per la sentenza. Usui, persona transgender che presentato il ricorso per ottenere il cambio dei documenti, ha contestato la decisione della corte dicendo:

La cosa essenziale non dovrebbe essere se hai avuto un’operazione o meno, ma come vuoi vivere come individuo”.

Questo aspetto che è centrale nelle rivendicazioni Transgender non è stato preso in considerazione dalla corte, che ha confermato la sentenza dicendo che per rettificare il genere sui documenti la persona deve risultare sterile. Ovviamente in mondo permanente. La situazione delle persone transgender è ancora molto difficile in Giappone ma, anche in seguito a questa sconfitta l’avvocato di Usui afferma che alcune parti della sentenza, emessa dai quattro giudici, potrebbero aiutare la campagna che sta lottando contro la legge del 2003 per convincere i politici a cambiare idea.

Thuban

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi